Un pezzo di Aiello Calabro al Club delle Donne Calabresi di Sault Ste. Marie




Dalla nostra referente Raffaela Medaglia
SAULT STE. MARIE (ONTARIO, CANADA) – “Vieni cumpari che oie te mbitu/ porta u vinu cu miu ie finitu/ porta u casu cu miu ie lamatu/ porta a seggia ca mia ie shcasciata/ porta u vinu cu miu ie acitu/ vieni cumpari ca oie te mbitu”. Con questo detto la signora Anita Guzzo ha dato l'inizio alla prima riunione del 2009 delle Donne Calabresi di Sault Ste. Marie il 27 giugno scorso.
Quest'anno il pot luck dinner si è svolto nella graziosa villa di 79 Fields Square ospitato dai signori Anita e Antonio Guzzo. Il motivo di questa prima riunione del 2009 era per celebrare l'80esimo compleanno di due donne non solo appartenenti al gruppo quanto stimate dalla comunità Italiana di Sault Ste. Marie. Mi riferisco alle signore Rita Giordano in Fortino e Amalia Piro in Sanguinetti. Nove differenti paesi e due provincie della calabria erano presenti per questa occasione. Numero che sta crescendo anno per anno.
Il tavolo dell'elegante sala da pranzo è stato adornato da piatti tradizionali tipici e caserecci delle nostre parti, preparati dalle mani delle laboriose donne del club nelle loro cucine. Non hanno mancato e pitticelle da tina, i taralli, i cullurielli fritti, a frittata e vermicilli, u piattu e salame affettatu, u pane da casa, e sazizze arrustute, a lasagna allu furnu, l'insalata di pasta, e mulingiane fritte, a porchetta, a pizza, a torta casalinga, i dolci fatti alla casa...
Durante le poche ore del pomeriggio passate assieme ho avuto l'onore di intrattenermi un po’ con tutte le donne del Club e specialmente con le "Birthday Girls".
Ho appreso dalla signora Rita che è nata a Donnici Inferiore, che si è imbarcata sulla nave Vulcania da Napoli e che dopo otto giorni di traversata è sbarcata a New York negli USA. Da New York ha preso il treno per Montreal nella provincia del Quebec in Canada, dove si è riunita con Francesco il marito dove sono rimasti per 15 anni. Si stabilisce con la famiglia nel 1969 a Sault Ste. Marie, nella provincia dell'Ontario. Oggi vedova, vive con la figlia e con i suoi tre bellissimi nipoti.
Dalla signora Amalia, invece, ho appreso che era partita nel 1956 dalla sua Aprigliano, sposata con procura, è partita dalla bella Napoli sulla nave Olimpia fino a Halifax che si trova nella provincia della Nuova Scozia in Canada. Poi, il viaggio continuò per tre altri giorni di treno prima di riunirsi con lo sposo aa Sault Ste. Mrie nell'Ontario. Oggi vive col marito, con due figli e cinque nipoti.
Dal resto del gruppo del Club delle Donne Calabresi di Sault Ste. Marie ho appreso che:
· Rosetta Spina in Cuglietta è nata a Cleto, Cs;
· Rosetta Fata in Zagordo è nata a Patricello e vissuta ad Aiello, sposata con un Aiellese;
· Teresa Cirillo viene da Chiaravalle CZ;
· Giovanna Cirillo in Pierucci pure da Chiaravalle, CZ;
· Teresa Costanzo in De Luca originaria di Aprigliano, Cz;
· Marisa Mancuso in Coccimiglio nata a Paterno e sposata con un Aiellese;
· Isabella Cirillo in Chiarello nata a Chiaravalle prov. CZ è sposata con un Aiellese;
· Lucia Greco in Gagliardi nata a Campora ma sposata con uno di Donnici;
· Aurelia Brogno in Stancati proveniente da Luzzi;
· Assunta Costanzo in Maggini da Aprigliano;
· Anita Costanzo in Guzzo Aprigliano, sposata ad Aiello;
· Carmela Spina nata in Campania, sposata con un Calabrese di Milito;
· Luisa Lento in Palarchio nata a Serra d'Aiello;
· Carmina Briglio di Castagniti sposata con Aiellese;
· Carolina Morano, in visita dal Quebec col marito è originaria di Carolei;
· Ida Borrelli in Caruso nata a Donnici e sposata con un Aiellese;
· Maria Medaglia Caruso di Patricello è sposata con un Aiellese;
· Raffaela Medaglia nata alla Cava da Rina allu Patriciellu/Aiello.

Come si vede il club è dotato da una grande rappesentanza della nostra amata Calabria e come si nota dagli appunti, in questa riunione Aiello batte tutti gli altri paesi. Forse alla prossima riunione cambierà!? Vedremo.
Il Club si è dato appuntamento a Sabato 17 Ottobre per la seconda annuale riunione ospitata da Raffaela 407-303 di MacDonald Avenue, nella sua residenza. Raffaela vorrebbe sfidare le colleghe del Club a presentarsi con detti Calabresi scritti ed a recitarli. Chi farà meglio? Vedremo! Vi farò sapere in autunno.

Commenti

  1. Ho letto l'articolo sul Donne Calabresi di Sault. Marie, Ontario, Canada, ed io vorrebbero estendere le congratulazioni agli organizzatori: Anita Guzzo e Rossana Fortino ed a tutte signore meravigliose. Ché idea di divertimento sul riunirsi per continuare le nostre tradizioni e coltura Calabrese. Applaudo i vostri sforzi. Bravo!

    RispondiElimina

Posta un commento