Aiello. Giovedì il Novenario della Madonna delle Grazie 2011

AIELLO CALABRO – Ritorna come ogni anno la tradizionale festa dedicata alla Madonna delle Grazie che si svolgerà i primi due giorni di luglio. Per giovedì 23, invece, è previsto l’inizio del Novenario di preparazione. Il parroco don Bamba – che nelle scorse settimane aveva inviato una lettera a tutti gli Aiellesi nel Mondo informandoli sulle iniziative in corso d’opera - ha già comunicato gli orari delle funzioni che si terranno alle 6 del mattino, ed alle 18.30. Mercoledì, in giornata, la statua dei primi del Novecento, che raffigura la Vergine, sarà traslata dalla cappella Cybo in cui è custodita per tutto l’anno, nella chiesa di S. Francesco dell’ex convento degli Osservanti.
Il culto per la Madonna delle Grazie ad Aiello risale a diversi secoli fa, quando su richiesta di Francesco de Siscar, viceré di Calabria e Signore di Aiello e Petramala, viene concessa dal Papa Sisto IV licenza di edificare una chiesa dell’Ordine di San Francesco degli Osservanti, intitolata a Santa Maria delle Grazie.
Suggestiva e attesa, rimane sempre la giornata del primo luglio, preceduta, nel pomeriggio, dalla veglia e dalla contemplazione della. La statua della Madonna, al crepuscolo, viene trasportata in paese da fuori le mura, rinnovando così l’antico desiderio degli Aiellesi di custodire la Madonna nella chiesa Matrice.
Come si apprende dal sito web comunale, tra le iniziative civili, per il primo luglio è previsto lo spettacolo: “A pacchianedra sansustisa”, mentre gli “EXTRA” si esibiranno la serata del due.

Commenti