Incontro su Colombo ad Aiello, slitta alle 21.30 del 21 agosto - passaparola


Comunicato stampa 
Amministrazione Comunale di Aiello Calabro

Aiello Calabro (Cs) - L'uomo che superò i confini del mondo - Da Aiello Calabro verso il nuovo mondo?
Appuntamento slittato alle 21.30 di domenica 21 agosto 2011

Aiello Calabro  - Si parlerà di Cristoforo Colombo e del presunto legame con i Cybo, dello stesso pontefice Innocenzo VIII e della spedizione verso le Americhe, di San Francesco di Paola e del suo rapporto con l'ammiraglio. Insomma, un pezzo di storia che viene scritto giorno 21 Agosto, in Piazza Plebiscito, alle 21.30 (n.d.r. evento dilazionato a sera per sovraggiunti problemi di organizzazione) in un perimetro geografico e culturale insolito e curioso, ove un'asse transoceanica tra Aiello Calabro ed il "nuovo mondo" rivivrà nella culla del piccolo borgo del cosentino. Spunto del dibattito, viene custodito nel libro "L'uomo che superò i confini del mondo - Conversazione su Cristoforo Colombo", di Ruggero Marino, edito da Sperling & Kupfer. L'autore delle tesi che girano attorno ad uno dei personaggi storici più importanti del XV secolo, sarà presente in un tavolo di relatori nutrito: Padre Rocco BENVENUTO - Ordine Minimi di S. Francesco di Paola; Giuseppe PISANO - Studioso di Angelo Manetti e Anton Calabrès; Fausto COZZETTO - Docente Storia Moderna, Unical. 
Prevista era anche la presenza dell'Assessore Regionale alla Cultura, Caligiuri, che per impegni improvvisi si è visto costretto a declinare l'invito esprimendo rammarico ma, nel contempo, plaudendo in maniera entusiasta all'iniziativa. Il sindaco di Aiello Calabro Franco Iacucci ed il primo cittadino di Amantea, Francesco Tonnara, rappresenteranno le istituzioni nel tavolo di presidenza, il tutto moderato dal giornalista Bruno Pino, promotore dell'evento.
Di certo un momento culturale curioso che, sebbene trasporti l'occhio indietro nel tempo, avrà la caratteristica di tracciare e segnare quelle radici che pare affondino proprio nella terra aiellese, aprendo cosi non solo una discussione a riguardo di uno degli eventi più eclatanti della storia di tutti i tempi, ma con lo scopo di portarlo a conoscenza delle generazioni nuove e non solo, che magari ignorano questo legame tra l'evento della scoperta delle Americhe e la storia che è stata scritta e vissuta ad Aiello Calabro.

Per saperne di più sull'argomento:

Commenti