Il Piccolo Vocabolario del Dialetto Aiellese e il grande Ughiciellu si incontrano nell'Apple City New York


di Raffaela Medaglia - Sault Ste. Marie, Ontario, Canada
Tantissime cose nella mia vita succedono per caso ma non sempre quello che succeda è una cosa banale. Per caso, la mia terza sorella Santa mi mostra una copia del libro "Figure, Bozzetti di Vita Paesana sul Filo della Memoria",  scritto da Ugo Pagnotta, che le era stata data da Rosaria Caruso, emigrata che si trova ad Edmonton in Canada, quando si sono incontrate ad Aiello tempo fa. Subito mi tuffo nella lettura. Leggo e rileggo e assorbo questi interessantissimi bozzetti che mi mettono “sul filo della mia memoria”. Sempre per caso, in seguito, mi arriva una email di Ugo Pagnotta con il quale nasce una grande amicizia, e tanto di rispetto non solo per la persona, ma anche per la sua penna. Un via vai di email con domande da entrambi, che solo lui  a me, ed io a lui, possiamo dare risposte. Ugo abita a  New York, e per caso mi dice dispiaciuto, che non possiede "Il Piccolo Vocabolario del Dialetto Aiellese", che per caso io ne posseggo ancora un paio di copie, delle cinque che avevo ordinate tramite Bruno Pino. Ecco perché, per caso, il “Piccolo” si trova ora nella Big Apple negli USA. È stato forte per questa “ottava Ciccuzza” fare una dedica degna di tante cose e persone ritrovate, per caso, a causa del Piccolo e del Grande. Spero, un giorno, di poter incontrare Ugo e parlare. Così, per caso.

Commenti