Successo dei Calabresi a Roma

Comunicato Stampa - Centro Culturale Calabresi

Il numero 17 ha portato fortuna al Premio Internazionale La Calabria nel Mondo” che il 15 ottobre ha celebrato la 17ma edizione. Sala delle Conferenze della Camera dei Deputati gremita fino al limite e Villa Brancaccio affollata per la consegna dei riconoscimenti ai calabresi che hanno, con il loro lavoro, contribuito a tenere alto il nome di tutta la Regione in Italia e nel Mondo.

Cresce ogni anno il successo della manifestazione ideata dell’associazione C3 International e dal suo Presidente Peppino Accroglianò.

L’evento si è aperto alle 16.30 con il convegno su “La cultura della concorrenza e lo sviluppo dell’economia”, presieduto dal Presidente dell’Antitrust Antonio Catricalà e con la partecipazione del Ministro Claudio Scajola ed è proseguito con la consegna dei riconoscimenti a ben diciotto premiati, più un premio Speciale della Presidenza della Repubblica che è andato a Julius R. Nasso, produttore cinematografico statunitense di origine, naturalmente, calabrese. In serata poi, la cena di gala a Villa Brancaccio con i migliori prodotti della terra di Calabria e tanti ospiti venuti ad onorare il gruppo dei premiati.

Quest’anno l’appuntamento è stato condotto dalla bella giornalista Paola Saluzzi che ha, con la sua grande esperienza, coordinato i diversi interventi. A fare gli onori di casa in apertura il Presidente del C3 International Peppino Accroglianò e il Dr. Catricalà, relatore della conferenza. Sono intervenuti il Presidente della Regione Agazio Lojero e il Sindaco di Roma Gianni Alemanno che non lesina mai la sia partecipazione agli eventi dei “Calabresi nel Mondo”.

Insieme al Ministro Scajola e al Presidente Catricalà hanno portato il loro contributo alla Calabria l’Assessore Regionale al Bilancio Demetrio Naccari Carlizzi, il Presidente dei giovani imprenditori di Confindustria Calabria Florindo Rubettino, il Presidente e Amministratore Delegato di Invitalia Domenico Arcuri, il deputato e imprenditore Santo Versace e l’Arcivescovo Metropolita di Catanzaro Mons. Ciliberti.

Sono intervenuti all’evento l’On. Giovanni Dima, Commissione Agricoltura Calabria, l’On. Aurelio Misiti, Segretario Generale IDV Calabria, l’On. Giuseppe Galati, Deputato PdL.

Al convegno era presente anche Lisa, cantante di successo internazionale che ha al suo attivo alcune partecipazioni a San Remo e, durante il ricevimento a Villa Brancaccio ha allietato gli ospiti con la sua splendida voce.

Anche il Presidente della Repubblica ha voluto essere presente con un messaggio di incoraggiamento e di stima. “Le iniziative assunte in questi anni hanno ribadito – si legge nel messaggio – il positivo ruolo svolto dall’Associazione nel valorizzare culture e tradizioni regionali e nel rafforzare i legami di quanti operano nel mondo del lavoro e nella società con la propria terra d’origine”

Anche il premio, consegnato ai vincitori, è nato in Calabria. A realizzare la creazione in argento, in esemplare unico, è stato l’orafo Gerardo Sacco, lui stesso illuminante esempio di cittadino calabrese che con talento e impegno ha raggiunto notorietà, elogi e successo aziendale ben oltre i confini nazionali.

“Il nostro premio, tra i suoi scopi – ha proseguito Peppino Accroglianò – ha quello di incoraggiare i giovani calabresi, che aspirano a realizzarsi, a non fermarsi di fronte agli ostacoli. L’elenco dei premiati in diciassette edizioni La Calabria nel Mondo” è da solo una dimostrazione di come il talento e l’impegno siano in grado di far superare qualsiasi difficoltà che una Regione, per tanto aspetti, più complicata di altre, possa interporre tra i sogni e la realtà”.

Hanno ricevuto il premio: Giuseppe Abbritti, Direttore Istituto di Medicina del Lavoro – Università di Perugia, Alessandro Amarelli, Medico Chirurgo e Socio Senior Amarelli Fabbrica Liquirizia, Giuseppe Amelio, Prefetto di Novara, Domenico Arcuri, Amministratore Delegato Invitalia, Agenzia Nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, Antonio Azzalini, Responsabile Programmi Rai International, Pasquale Cannatelli, Amministratore Delegato Fininvest, Antonio Catania, Provveditore agli Studi di Vercelli, Gregorio Cina, Direttore Master Flebologia Chirurgica, Università Cattolica di Roma, Domenico Consoli, Presidente SNO, Scienze Neurologiche Ospedaliere, Carlo Crea, Segretario Generale dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, Oscar Fiumara, Avvocato Generale dello Stato,  Domenico Iannellli, Avvocato Generale della Suprema Corte di Cassazione, Giovanni Latorre, Rettore Università della Calabria, Anna Maria Martuccelli,  Direttore Generale Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni, Antonio Migliardi, Responsabile delle Risorse Umane e Organizzazione Telecom Italia, Giuseppe Trieste, Presidente Fiaba, Vitaliano Turrà, Direttore aeroporto di Fiumicino, Vincenzo Ziparo, Preside II Facoltà di Medicina e Chirurgia Università “La Sapienza”, Premio Speciale Presidente della Repubblica al Produttore Cinematografico di Hollywood Julius R. Nasso.

Commenti