1810 - 2010. L'Argentina celebra il Bicentenario della Rivoluzione di Maggio

Il 25 maggio di quest'anno, per l'Argentina, è una data importante. Ricorre, infatti il Bicentenario della Rivoluzione di maggio avvenuta nel 1810.
"Il fermento alimentato anche dalla notizia dell'occupazione della Spagna da parte delle armate napoleoniche - citiamo dal sito www.argentina.it -, fece si che il 25 maggio 1810 il vicerè Cisneros venne deposto e a Buenos Aires venne istituita la Prima Giunta Rivoluzionaria di cui facevano parte il conservatore Saavedra, il democratico Moreno che incarnò le tendenze più radicali, con funzioni di segretario e il monarchico Belgrano.
La lotta contro le truppe spagnole fu condotta da Josè de San Martin e da Belgrano durò alcuni anni con alterne vicende. Dissensi interni e alcune sconfitte non fermarono lo slancio rivoluzionario. Un'assemblea costituente assegno' il potere esecutivo ad un direttore unico che fu prima Posadas (1814) poi Alvear e quindi Balcarce.
Il 1815 vide un ritorno offensivo degli spagnoli ma tra tutti gli stati sorti nell'america meridionale l'ex vicereame della Plata fu l'unico a mantenere l'indipendenza".
Per questo anniversario, la FEDEAR (Federazione di associazioni argentine in Spagna ed in Europa) organizza una serie di manifestazioni. Tra gli organizzatori, l'Aiellese Alfredito Aloisio. Ecco, in allegato, il programma in Pdf da scaricare.

Commenti

  1. En el marco de actividades alusivas al Bicentenario de la Revolución de Mayo, la FEDEAR organiza , entre otras, la siguiente actividad:

    -11 de junio. 20.00 hs.-
    “Italianos en Argentina, Italo-Argentinos en Catalunya”
    Ponente: Armando Ferrari. (Coordinador Patronato INCA/CGL – España)
    Modera: Víctor Marchesini. Asociación: “Acción y Participación”.
    Casa América Catalunya.
    Córsega Nº 299, Principal 1º.

    Saludos, Alfredo Aloisio.
    Centro Buenos Aires - Psicólogos Asociados.

    RispondiElimina

Posta un commento